Archivio Notizie

21.02.2013
Tante le iniziative in collaborazione con le istituzioni internazionali: Waseda University di Tokyo; Università per Stranieri di Siena; Buffalo University; F.I.S.A.R. Delegazione Antica Terra di Siena Valdelsa e RCR Cristalleria Italiana

Enoteca Italiana fa sistema nella promozione dell’enogastronomia

Enoteca Italiana continua a far sistema con le istituzioni internazionali e di Siena per ribadire il suo impegno nello sviluppo del turismo e dell’enogastronomia.

La strada del vino, al quale punta l’ente nazionale vini dal 1933, è da sempre stata quella di legare insieme storia, arte, cultura, tradizioni agroalimentari del territorio per promuovere sinergie e attivare così un polo di attrazione turistica.

Oggi 21 febbraio Enoteca Italiana ha ospitato 10 studenti della Buffalo University. Gli universitari fino a maggio frequenteranno un corso sul vino e sull’ospitalità, volto a fornire le conoscenze e competenze necessarie per migliorare la qualità dei servizi e dell’accoglienza. Il progetto nasce dalla collaborazione della sede senese universitaria il cui direttore è Daniela Sani Perozzi.

“Pochi giorni fa è venuto a trovarci Scott Johnson, Preside della State University of Buffalo – racconta Salvatore de Lio, direttore di Enoteca Italiana - e ci ha ringraziato per il nostro impegno nella divulgazione del vino italiano. In particolare, parole di stima sono state rivolte per l’impostazione data al corso. Lezioni utili per far conoscere direttamente le principali regioni vitivinicole italiane e la realtà produttiva ed enologica del nostro Paese, con un focus specifico sulle eccellenze della Toscana”.

Domani venerdì 22 febbraio in collaborazione con RCR Cristalleria Italiana. Una delegazione di 15 operatori cinesi visiteranno la Fortezza Medicea, la mostra permanente “Parladivino” e quella Vino tra mito e storia, promossa e voluta dalla Provincia di Siena e dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana. Naturalmente non poteva mancare un pranzo degustazione KM 0 con le migliore eccellenze delle Terre di Siena e, a seguire, gli operatori proseguiranno il loro tour nel chianti, ospiti del Consorzio del Vino Chianti Classico.

Il 25 febbraio poi è la volta di 10 giapponesi, docenti della Waseda University di Tokyo. Il giorno dopo, il 26 febbraio, Enoteca Italiana attenderà inoltre gli studenti giapponesi del nuovo anno dell'Università per Stranieri. L’appuntamento, in collaborazione con l'Università per Stranieri di Siena, si inserisce nell’ambito della collaborazione con Enoteca per il progetto “Vinolingua” che ha l’obiettivo di creare i nuovi ambasciatori del vino nel mondo.

Il primo marzo poi Enoteca Italiana in collaborazione con F.I.S.A.R. Delegazione Antica Terra di Siena Valdelsa presenta l’appuntamento dal titolo Il Pinot Nero dell’Appennino Toscano. Una serata degustazione per scoprire uno dei vitigni più nobili rappresentati da cinque vini abbinati a crostini, salumi e formaggi toscani. (Info: info@fisarsienavaldelsa.it)

Enoteca Italiana rappresenta da sempre un punto d’incontro per il mondo del vino, ma non solo: luogo in cui si creano innumerevoli occasione per conoscere i prodotti agroalimentari di qualità, un intreccio fra l’interesse artistico e il gusto, il giusto biglietto da visita del made in italy nel mondo.



Altre notizie (2013):



Enoteca: Fortezza Medicea, Piazza Libertà 1, 53100 Siena ITALIA | Uffici: Via Camollia 72, 53100 Siena ITALIA Tel. +39 0577.228.811 | Fax. +39 0577.228.888 | info@enoteca-italiana.it | P.IVA 000 645 10522
Copyright © 2007 Enoteca Italiana - Tutti i diritti riservati