Archivio Notizie

10.09.2012
L’iniziativa presentata ieri a Roma. Con l’ente vini degustazioni, incontri b2b, workshop, master class rivolte a professionisti a Mosca durante “Eccellenze italiane d’oggi” dal 12 settembre 2012 fino all’8 gennaio 2013. Un’importante vetrina per le eccellenze italiane

Con Exhibitaly l’Italia del vino protagonista in RUSSIA

Mario Catania, Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali: “Nell’attuale scenario economico, i rapporti commerciali che abbiamo con la Russia sono di estrema importanza, come dimostrano i dati dell’export verso questo Paese negli ultimi dieci anni, che evidenziano uno degli andamenti migliori in termini di crescita. È fondamentale perciò continuare a puntare sulla crescita del nostro export che ha potenzialità enormi”

Fabio Carlesi, Segretario generale di Enoteca Italiana: “Il tema dell’eccellenza non poteva prescindere da una rappresentanza del nostro settore: il vino che tanto contribuisce alla crescita dell’offerta italiana nel mondo”

Grandi vini italiani, degustazioni, incontri b2b, workshop, master class rivolte a professionisti (sommelier, f&b manager, sales person) e a principianti. Tutto questo succederà durante a Exhibitaly: “Eccellenze italiane d’oggi”, l’evento nato nell’ambito dell’iniziativa della cultura e della lingua italiana in Russia. A portare a Mosca, dal 12 settembre 2012 fino all’8 gennaio 2013, i profumi del Nero d’Avola, del Negroamaro e i sapori di Chianti, Nobile di Montepulciano, Sangiovese di Romagna, Lambrusco, Prosecco, Pinot grigio e di tanti altri, è Enoteca Italiana insieme a Ice, Federvini e Unione Italiana Vini. Su incarico della Presidenza del Consiglio italiana, l’ente vini gestirà il wine bar permanente all’interno della struttura e organizzerà eventi promozionali studiati ad hoc con le aziende e le istituzioni coinvolte. Incontri b2b, mostre, seminari, conferenze dedicati alla cultura italiana ed alla promozione enogastronomia e turistica, si terranno negli spazi del complesso di Krasny Oktyabr, nell’Ambasciata d’Italia e nei principali ristoranti della città. Numerose le etichette, di relative aziende, che saranno protagoniste di importanti incontri con operatori e giornalisti di settore e con i responsabili food and beverage dei maggiori ristoranti.

L’iniziativa è stata presentata ieri venerdì 7 settembre a Roma presso Palazzo Chigi alla presenza del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Mario Catania, del Coordinatore del progetto “Eccellenze Italiane d’oggi” Beniamino Quintieri, del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Antonio Catricalà, del Sottosegretario di stato agli Affari Esteri Marta Dassù e del Coordinatore dell'Anno della Cultura e della Lingua italiana in Russia del 2011 Giuliano Urbani.



“L’Italia è un Paese che ha una fortissima vocazione per la qualità, capace di coniugare la creatività con l'innovazione tecnologica. – dichiara il ministro Mario Catania - Dobbiamo puntare su questi elementi che ci contraddistinguono e che vengono apprezzati in tutto il mondo per vincere la sfida sul commercio internazionale. Ecco perché eventi come Exhibitaly, che fanno conoscere e promuovono le nostre eccellenze all’estero, comprese quelle del comparto agroalimentare, rappresentano eventi di grande rilievo”.

“Nell’attuale scenario economico, i rapporti commerciali che abbiamo con la Russia sono di estrema importanza, come dimostrano – continua Catania – i dati dell’export verso questo Paese negli ultimi dieci anni, che evidenziano uno degli andamenti migliori in termini di crescita. È fondamentale perciò continuare a puntare sulla crescita del nostro export che ha potenzialità enormi”.



“Il progetto nasce per due motivi essenziali - conferma Beniamino Quintieri - 1) crescita: l’export continua a incrementarsi rispetto alla domanda interna; 2) un investimento pubblico concentrato in un periodo con più eventi paga sempre in positivo. Un settore importante è l’agroalimentare, in particolare il segmento dedicato al vino curato da Enoteca Italiana insieme a Ice, Federvini e Unione italiana vini. I quattro enti hanno già predisposto un ricco programma”.



“Un’iniziativa di grande rilievo, un’opportunità per il made in Italy in un mercato come quello russo estremamente importante per le nostre esportazioni. – dichiara Fabio Carlesi, Segretario generale di Enoteca Italiana - Il tema dell’eccellenza non poteva prescindere da una rappresentanza di un settore: il vino che tanto contribuisce alla crescita dell’offerta italiana nel mondo”.



“La qualità è la chiave di accesso e di successo del vino italiano nel mercato russo, che nel 2011 ha assorbito oltre 75,5 milioni di litri, in crescita del 9% - conclude Giovanni Pugliese, responsabile estero di Enoteca Italiana – Un’economia quella russa in forte crescita come in continua crescita è il diffondersi della cucina tricolore in questo Paese e, con essa, i nostri prodotti enogastronomici. La dimostrazione è l’attrattiva verso lo stile italiano che continua ad aumentare. Il flusso di russi che sceglie il nostro paese quale meta turistica è cresciuta del 30% nell’ultimo anno.”

L’Italia in Russia durante “Eccellenze italiane d’oggi” avrà un ruolo importante non solo per l’enologia ma anche per l’architettura, il design, le mostre, l’abbigliamento e le innovazioni tecnologiche, insomma per il comparto made in Italy.



foto

Coordinatore dell'Anno della Cultura e della Lingua italiana in Russia del 2011 Giuliano Urbani
Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Mario Catania
Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Antonio Catricalà
Sottosegretario di stato agli Affari Esteri Marta Dassù
Coordinatore del progetto “Eccellenze Italiane d’oggi” Beniamino Quintieri

Alessandro Mugnaioli, Export Enoteca Italiana e Beniamino Quintieri, coordinatore del progetto “Eccellenze Italiane d’oggi”




Altre notizie (2012):



Enoteca: Fortezza Medicea, Piazza Libertà 1, 53100 Siena ITALIA | Uffici: Via Camollia 72, 53100 Siena ITALIA Tel. +39 0577.228.811 | Fax. +39 0577.228.888 | info@enoteca-italiana.it | P.IVA 000 645 10522
Copyright © 2007 Enoteca Italiana - Tutti i diritti riservati