Archivio Notizie

10.06.2012
Ieri domenica 10 giugno, l’Ente Vini ha ospitato una delegazione Cinese del Progetto Italy Symposium, iniziativa interregionale promossa da Toscana Promozione e Enit Pechino:

Enoteca Italiana scelta da dieci importanti tour operator cinesi

Visita della Fortezza e della mostra Parladivino, presentazione delle attività, pranzo-degustazione e abbinamenti al Ristorante Millevini

Degustazioni, abbinamenti cibo/vino a km 0, preparati dallo Chef Alberto Degortes, aneddoti enologici delle principali regioni vitivinicole italiane, con focus sull’eccellenze della provinciali Siena e della Toscana.

Tutto questo è stato svelato ieri 10 giugno da Enoteca Italiana a dieci importanti tour operator cinesi, provenienti dalle sedi decisionali più importanti (Pechino, Shanghai e Canton) nell’ambito del Progetto Italy Symposium, iniziativa interregionale promossa da Enit Pechino con di Toscana Promozione.

Salvatore de Lio, manager di Enoteca Italiana, dopo aver accompagnato la delegazione a visitare la mostra unica al mondo “Parladivino” ha dato loro il benvenuto con una pranzo-degustazione guidata dalla professionalità dei sommelier dell’Ente e dalla creatività dello chef Alberto Degortes del Ristorante Millevini.

“Enoteca Italiana si conferma sempre più punto di rifermento nell’esplorazione di nuovi mercati ad alto potenziale di crescita dei consumi di vino- ha dichiarato Salvatore de Lio- anche in funzione della strategie e dell’esperienza, non a caso, già dal 2008 presente in Cina, con la scuola del vino per la promozione a Shanghai, con “Yishang”.
In questa occasione, non si parlava di solo vino, ma di pacchetti turistici rivolti ai grandi Tour operator che da sempre organizziamo, vacanze esperenziali, wine tour, degustazioni, terme, arte, cultura, musica, per far conoscere la realtà produttiva del nostro Paese, ma soprattutto inserirli in un contesto, quello di uno “Stile di vita Toscano, composto dalle grandi eccellenze, piccole realtà, ma anche dalla Ruralità ”
.

“Questo incontro testimonia – continua de Lio - come il successo ed il prestigio del nostro Ente, prosegue il cammino alla conquista di nuovi mondi e nuovi estimatori. L’apprezzamento del nostro vino da parte di un paese cosi importante a livello economico è per noi forte motivo di orgoglio e soddisfazione. L’entusiasmo ed il coinvolgimento dimostrato dai nostri ospiti, rappresentano un presupposto essenziale per il rapporto di collaborazione solido e duraturo con Toscana Promozione e la Regione Toscana, in un continuo scambio di idee e sinergie”.

A tal proposito, plauso all’ottima idea di Toscana Promozione, che ha creato un progetto ad hoc per il mercato cinese; si tratta di una strategia che inoltre consentirà agli operatori turistici toscani di unire le forze per affrontare mercati turistici complessi, come appunto quello cinese.

Il progetto prevede infatti assaggi di attività che vanno dall’urban trekking, svolto proprio a Siena, alla shopping experience; dalla scoperta dell‘artigianato artistico (la Scuola del Cuoio) e dei più importanti brand della moda, come Gucci e Ferragamo, all’enogastronomia in ambienti unici, che abbinano tradizione e innovazione, come Enoteca Italiana di Siena e le Cantine Redi a Montepulciano; per chiudere con forme di intrattenimento che mettono in risalto la grande tradizione musicale e storico-culturale della Toscana.



Altre notizie (2012):



Enoteca: Fortezza Medicea, Piazza Libertà 1, 53100 Siena ITALIA | Uffici: Via Camollia 72, 53100 Siena ITALIA Tel. +39 0577.228.811 | Fax. +39 0577.228.888 | info@enoteca-italiana.it | P.IVA 000 645 10522
Copyright © 2007 Enoteca Italiana - Tutti i diritti riservati