Archivio Notizie

03.03.2012
Il viaggio del gusto è iniziato, arricchito dal giornalista enogastronomico Andrea Gabbrielli che, con competenza e simpatia, ha raccontato aneddoti e curiosità del suo libro “Il Vino e il Mare, guida alla vite difficile delle piccole isole” - Iacobelli Editore -

Successo per Enocene

Salvatore de Lio, manager Enoteca Italiana: “Questo risultato è la migliore dimostrazione di quanto la gente voglia scoprire i vini autoctoni minori. Abbiamo tutti i numeri per riproporre l’appuntamento da venerdì 23 marzo fino alla fine dell’estate”

Ha debuttato con successo ieri sera il primo appuntamento targato “Enocene”, promosso da Enoteca Italiana. Tante le persone che hanno apprezzato sotto le volte della Fortezza Medicea, nel ristorante Millevini, i piatti a base di pesce preparati con maestria dallo Chef Alberto Degortes, accompagnati da Sicilia IGT bianco “Quater 2010” – Firriato, Contessa Entellina DOC "Chiarandà" 2007 – Donnafugata e Elba DOC Aleatico 2007 - Acquabona. Il viaggio del gusto è stato arricchito dal giornalista enogastronomico Andrea Gabbrielli che, con competenza e simpatia, ha raccontato aneddoti e curiosità del suo libro “Il Vino e il Mare, guida alla vite difficile delle piccole isole” - Iacobelli Editore - raccontandoci le difficoltà di produrre in quei territori, che rendono ancor più preziosi quei vini, considerati di Agricoltura Eroica.

“Il risultato di Enocene è la migliore dimostrazione di quanto la gente voglia scoprire i vini prodotti con vitigni autoctoni minori. – dichiara Salvatore de Lio manager di Enoteca Italiana - Abbiamo avuto ragione, anche perché ci sono molte aziende che hanno aderito con entusiasmo al progetto, pertanto l’appuntamento è fissato per venerdì 23 marzo fino alla fine dell’estate. Inviteremo i grandi e piccoli produttori e attraverso loro scopriremo la cultura enogastronomica italiana e il territorio che l’eccellenza esprime. Saranno proprio i Vignaioli, infatti, a raccontarci la storia della cantina e la passione per la viticoltura, guidandoci nella degustazione dei loro vini, il tutto abbinato ai menù che di volta in volta il nostro chef Alberto Degortes, ci proporrà”.
Non mancheranno poi aneddoti, prove pratiche, che uniranno alle nozioni il piacere di stare insieme, di apprezzare il vino, in un clima, che riflette la filosofia di Enoteca Italiana, quella di promuovere un sano e corretto rapporto tra uomo e vino, espressione di un territorio, di identità, di storia e di cultura.

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il numero 0577 228843 o scrivere a enoteca@enoteca-italiana.it



Altre notizie (2012):



Enoteca: Fortezza Medicea, Piazza Libertà 1, 53100 Siena ITALIA | Uffici: Via Camollia 72, 53100 Siena ITALIA Tel. +39 0577.228.811 | Fax. +39 0577.228.888 | info@enoteca-italiana.it | P.IVA 000 645 10522
Copyright © 2007 Enoteca Italiana - Tutti i diritti riservati