Archivio Notizie

07.02.2012
Enoteca Italiana ieri lunedì 6 febbraio ha ricevuto una delegazione del Celeste Impero composta da 4 operatori della case di importazione più importanti in Cina, per conoscere le cantine più rinomate ed apprezzate nel mondo

Finanziamenti OCM: I cinesi scoprono le grandi Doc Toscane

Il progetto OCM, proposto dall’Ente Vini in collaborazione con alcuni consorzi della regione tra cui il Consorzio del Morellino di Scansano e la CIA Toscana nasce per promuovere l’eccellenza senese e toscana

Enoteca Italiana ieri lunedì 6 febbraio ha ricevuto una delegazione cinese composta da 4 operatori della case di importazione più importanti in Cina e da una giornalista che scrive in riviste specializzate nel settore enogastronomico, per conoscere le cantine produttrici delle Doc più rinomate ed apprezzate nel mondo. Il progetto proposto dall’Ente Vini in collaborazione con alcuni consorzi della regione tra cui il Consorzio del Morellino di Scansano e la CIA Toscana è nato per promuovere l’eccellenza toscana. Un wine tour che ha previsto in mattinata un workshop con alcune aziende toscane, pranzo in Enoteca Italiana e nel pomeriggio una visita nelle maggiori aziende che fanno parte della nuova Doc “Grance Senesi” (Azienda Agricola Abbazia Monte Oliveto Maggiore – Loc. Monte Oliveto Maggiore Asciano; Azienda Castello di Modanella – Loc. Modanella Serre di Rapolano e Tenuta di Armaiolo - Rapolano Terme).

Una grande opportunità per l’incremento qualitativo e quantitativo per l’export dei vini toscani che, ancora una volta, vede Enoteca Italiana impegnata a coordinare le aziende che verranno visitate dagli operatori cinesi e a collaborare con i maggiori consorzi nell’organizzazione di questa missione.

In questi giorni sono previsti ancora incontri B2B, degustazioni, visite alle aziende e al patrimonio storico, naturalistico e culturale dei territori in cui ricadono le aziende coinvolte. Agli operatori cinesi verrà messa in evidenza l’importanza che il territorio e la cultura hanno avuto in una delle Regioni più campaniliste per antonomasia: la Toscana.

Enoteca Italiana ospita delegazioni provenienti da tutto il mondo: francesi, australiani, coreani, olandesi, argentini, americani, cinesi e indiani. Annualmente dalla Cina l’Ente Vini ne ospita circa 10 per far conoscere direttamente le principali regioni vitivinicole italiane e la realtà produttiva ed enologica del nostro Paese.



Altre notizie (2012):



Enoteca: Fortezza Medicea, Piazza Libertà 1, 53100 Siena ITALIA | Uffici: Via Camollia 72, 53100 Siena ITALIA Tel. +39 0577.228.811 | Fax. +39 0577.228.888 | info@enoteca-italiana.it | P.IVA 000 645 10522
Copyright © 2007 Enoteca Italiana - Tutti i diritti riservati