Archivio Notizie

01.12.2011
L’Ente Nazionale Vini, che associa più di 700 aziende di tutte le regioni italiane, è stata incaricata dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per organizzare e promuovere il vino italiano nell’ambito di Italian Wine Week a Tokio (dal 21 al 27 novembre)

Un successo per il vino italiano in tour in Giappone

Fabio Carlesi, segretario generale dell’Ente Vini: “Negli ultimi venti anni il nostro vino ha conquistato posizioni importanti sul mercato giapponese grazie al grande successo della cucina e della ristorazione italiana. Oggi lo sforzo che bisogna fare è quello di promuoverlo, farlo conoscere e apprezzare nelle sue migliori espressioni in abbinamento al cibo e alle varie cucine giapponesi: è una sfida che può dare soddisfazioni e successo proprio in virtù della grande varietà che il vino italiano offre”

Enoteca Italiana dopo la Cina sbarca in Giappone per la promozione del Made in Italy. L’Ente Nazionale Vini, che associa più di 700 aziende di tutte le regioni italiane, è stata incaricata dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per organizzare e promuovere il vino italiano all’interno di Italian Wine Week a Tokio (dal 21 al 27 novembre). Un successo che ha visto la presenza di oltre 4000 partecipanti tra stampa di settore, importatori, distributori e sommelier da tutto il Giappone.

“Siamo davvero soddisfatti e gratificati per questi risultati che portano il vino italiano sul podio. La grande varietà delle produzioni italiane e la loro qualità sono fattori che consentono posizionamenti su diverse fasce di mercato. – afferma Fabio Carlesi, segretario generale dell’Ente Vini – Inoltre il buon rapporto qualità/prezzo e la capacità di soddisfare le esigenze ed i bisogni di un ampio spettro di consumatori sono un altro dei fattori positivi che caratterizzano il vino italiano. I mercati internazionali apprezzano inoltre i nostri vini legati a forti valori della tradizione e della cultura dei territori di produzione che essi esprimono. Negli ultimi venti anni il nostro vino ha conquistato posizioni importanti sul mercato giapponese grazie al grande successo della cucina e della ristorazione italiana. Oggi lo sforzo che bisogna fare è quello di promuoverlo, farlo conoscere e apprezzare nelle sue migliori espressioni in abbinamento al cibo e alle varie cucine giapponesi: è una sfida che può dare soddisfazioni e successo proprio in virtù della grande varietà che il vino italiano offre”.

L’Enoteca Italiana con 80 aziende di vino selezionate nell’ambito della manifestazione giapponese ha organizzato tre seminari: “I benefici del bere responsabile nella dieta mediterranea e nello stile di vita Italiano”; “Il vino racconta La storia d’Italia” e “Le strade del Vino e l’Enoturismo”. Ad ogni seminario, al quale hanno partecipato più di 60 operatori, è stata presentata una selezione di vini suddivisa per tipologie, denominazione e territorio.

L’iniziativa è nata con l’obiettivo di illustrare agli operatori del settore la varietà e qualità dei vini italiani, di stimolarne l’interesse, introducendo ed educando il consumatore giapponese alla ricca varietà qualitativa della produzione italiana. Alla promozione hanno preso parte 15 Consorzi, enti e oltre 190 etichette. Sono state organizzate, inoltre, 24 eventi presso le più prestigiose location di Tokyo, inclusa la Residenza dell’Ambasciata. Italian Wine Week diventerà un appuntamento fisso dell’autunno giapponese e si terrà d’ora in avanti con cadenza annuale la seconda settimana di novembre.



Altre notizie (2011):



Enoteca: Fortezza Medicea, Piazza Libertà 1, 53100 Siena ITALIA | Uffici: Via Camollia 72, 53100 Siena ITALIA Tel. +39 0577.228.811 | Fax. +39 0577.228.888 | info@enoteca-italiana.it | P.IVA 000 645 10522
Copyright © 2007 Enoteca Italiana - Tutti i diritti riservati