Archivio Notizie

02.08.2011
Dopo il successo a Riccione e Maiori, Qualitalia domani mercoledì 3 agosto Enoteca Italiana ha organizzato uno speciale happy wine a Castiglione della Pescaia (GR) presso lo Skipper Bar - Via Roma, 44

Anche Castiglione della Pescaia brinda con le degustazioni firmate QualItalia

Il progetto nazionale promuove i prodotti Dop e Igp dei principali territori turistici italiani ed è attivo fino al 6 agosto anche in Cina

Si prepara anche Castiglione della Pescaia (GR) a brindare con le degustazioni firmate QualItalia, il progetto nazionale che promuove i prodotti Dop e Igp dei principali territori turistici italiani. Dopo il successo a Riccione e Maiori, domani mercoledì 3 agosto Enoteca Italiana ha organizzato uno speciale happy wine a Castiglione della Pescaia (GR) presso lo Skipper Bar - via Roma, 44, dalle ore 18,00 alle 22,00.
L’appuntamento si propone come un gustoso viaggio per far conoscere, grazie alla prefessionalità di Salvatore de Lio, manager e direttore di Enoteca Italiana i sapori Dop e Igt di una splendida terra, cuore della Maremma toscana con una selezione delle più importanti Denominazioni regionali.
Per accompagnare la ricca degustazione un gustoso abbinamento di alta qualità, naturalmente all’insegna delle eccellenze toscane DOP. In collaborazione con il Consorzio di Tutela della Cinta Senese, si potrà degustare Capocollo, Salame, Finocchiona e anche Pecorino Toscano, Bruschette con Olio Extravergine Dop “Terre di Siena, Chianti Classico, Toscano Igp.
Dopo il successo in costiera adriatica (Riccione) e in quella amalfitana (Maiori) QualItalia sbarca in Toscana, per promuovere le tante eccellenze Dop e Igp. Un progetto voluto e promosso da Enoteca Italiana, l’Ente Nazionale Vini insieme al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali con l’obiettivo di promuovere i prodotti locali e realizzare una promozione a 360° che raggiungesse i residenti e i ristoratori locali, i visitatori italiani fino a quelli stranieri.
Ma QualItalia non si ferma solo in Italia. Dal1 al 6 agosto il progetto è attivo in Cina, precisamente presso la sede di Enoteca Italiana a Shangai, Yishang. Qui si stanno svolgendo imporanti incontri con operatori del settore, degustazioni con i responsabili food end beverage degli alberghi e contaminazioni tra cucina cinese e vini italiani. Inoltre saranno organizzati workshop tra le aziende italiane e gli importatori e operatori cinesi provenienti da diverse province della Cina. Un vero e proprio “B2B”, un incontro diretto tra importatore e produttore in un mercato, quello cinese, che rappresenta una grande opportunità per i vini italiani.

Per informazioni è possibile telefonare 0577/228843 oppure inviare una email a enoteca@enoteca-italiana.it.



Altre notizie (2011):



Enoteca: Fortezza Medicea, Piazza Libertà 1, 53100 Siena ITALIA | Uffici: Via Camollia 72, 53100 Siena ITALIA Tel. +39 0577.228.811 | Fax. +39 0577.228.888 | info@enoteca-italiana.it | P.IVA 000 645 10522
Copyright © 2007 Enoteca Italiana - Tutti i diritti riservati