Archivio Notizie

18.07.2011
Enoteca Italiana con il contributo del Mipaaf ha ideato QualItalia, il progetto che promuove i prodotti Dop e Igp nei territori turistici. Un Wine Bar raggiungerà le principali località di Riccione-Rimini (19-20 luglio), Maiori - Salerno (23 luglio) e Castiglione della Pescaia - Grosseto (3 agosto) per dare vita a una serie di degustazioni a tema

In arrivo QualItalia, il progetto wine & food in tre grandi territori turistici del Belpaese

Infine, la prima settimana di agosto il progetto sbarcherà in Cina, presso la sede di Enoteca Italiana a Shangai, Yishang.

Per informazioni: 0577/228843 - enoteca@enoteca-italiana.it

Con l’arrivo della bella stagione Enoteca Italiana dà il via libera agli eventi wine & food in tre grandi territori del Belpaese (dalla costiera adriatica a quella tirrenica fino a quella amalfitana).

L’ente vini insieme al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ha ideato QualItalia, il progetto che promuove i prodotti Dop e Igp dei principali territori turistici italiani. Un Wine Bar aperto dalle 18 alle 24, grazie alla collaborazione di ristoranti ed enoteche, raggiungerà le principali piazze di Riccione-Rimini (19-20 luglio Enoteca Regionale Emilia Romagna), Maiori–Salerno (23 luglio) e Castiglione della Pescaia-Grosseto (3 agosto) per dare vita a una serie di degustazioni a tema. Il tutto organizzato e coordinato dall’alta professionalità che da sempre contraddistingue il ruolo enogastronomico nazionale di Enoteca Italiana.

“Una bella iniziativa – afferma il presidente di Enoteca Italiana Claudio Gallettivolta promuovere i prodotti locali Dop e Igp, realizzando così una promozione a 360° che raggiunge i residenti e i ristoratori locali, i visitatori italiani e quelli stranieri che in questo periodo popolano le nostre spiagge. Proprio l’Italia infatti è una delle nazioni leader tra le cucine internazionali, grazie all’enogastronomia tradizionale particolarmente apprezzata non solo per il sapore, ma anche come elemento salutare nella Dieta Mediterranea, tanto da diventarne patrimonio dell’Umanità dell’Unesco”.

“Necessarie quindi - conclude Galletti le azioni sinergiche di supporto al consumo interno e di spinta verso il mercato orientale che siano veicolate da agenzie dotate dei giusti strumenti, di esperienza e di idee di successo.

Per questo Enoteca Italiana, Ente Mostra Nazionale Vini, con l’esperienza di oltre 70 anni di attività internazionale offre le proprie competenze per la realizzazione di questo progetto”
.

Nelle varie tappe che toccano la costiera adriatica, amalfitana e tirrenica sono in programma non solo degustazioni a tema con vini di qualità abbinati ai cibi locali, ma anche informazione: saranno infatti distribuiti gli opuscoli, sui prodotti D.o.p. e I.g.p., di Enoteca Italiana per imparare ad abbinare il food al vino, sarà predisposto un Questionario, tutti i partecipanti saranno omaggiati con gadget del progetto.

Infine, la prima settimana di agosto il progetto QualItalia sbarcherà in Cina. La sede di Enoteca Italiana a Shangai, Yishang sarà il luogo ideale per gli incontri con operatori del settore, per promuovere degustazioni con i responsabili food end beverage degli alberghi, ristorazione Cinese, dove saranno proposti delle contaminazioni, Cucina cinese e vini Italiani ed opinion leader. Infine saranno organizzati workshop tra le aziende italiane e gli importatori e operatori cinesi provenienti da diverse province della Cina. Un vero e proprio “ B2B”, un incontro diretto tra importatore e produttore in un mercato, quello cinese, che rappresenta una grande opportunità per i vini italiani.

Per informazioni: 0577/228843 - enoteca@enoteca-italiana.it



Altre notizie (2011):



Enoteca: Fortezza Medicea, Piazza Libertà 1, 53100 Siena ITALIA | Uffici: Via Camollia 72, 53100 Siena ITALIA Tel. +39 0577.228.811 | Fax. +39 0577.228.888 | info@enoteca-italiana.it | P.IVA 000 645 10522
Copyright © 2007 Enoteca Italiana - Tutti i diritti riservati