Archivio Notizie

22.11.2010
Il Segretario Generale Fabio Carlesi parteciperà in veste di Moderatore.

Mangiare bene, Bere giusto:salute,qualità,piacere.

Quasi la metà degli incidenti stradali è imputabile all’abuso di alcool: tra il 40 e il 55% del totale; 9 conducenti ubriachi su 10 sono uomini, uno su tre ha meno di 28 anni e il fenomeno è in aumento.

Ed ancora, l'errata alimentazione causa una cattiva salute: l’equilibrio umano dipende per il 99,99% dal cibo, non considerando le interferenze del pensiero e delle emozioni; il 70 per cento degli incrementi di peso sono da imputare all’aumento dell’assunzione di calorie. Questo ed altro dimostrano l’importanza di corrette abitudini alimentari per vivere meglio, ridurre le malattie, contenere i costi economici e sociali. Siena, affermata per il suo territorio, l’agricoltura e i suoi prodotti, lo stile di vita, diventa paladina grazie alla Camera di Commercio e all'Associazione Culturale Enogastronomica Senese, di una campagna per la qualità.

Se ne parlerà in Camera di Commercio, martedì 30 novembre ore 17, alla tavola rotonda “Mangiare bene, Bere giusto. Salute, qualità, piacere”, prologo della consegna del premio Gio’ Renti dell’Aces, in memoria di Giovanni Righi Parenti, uomo di cultura e di vita senese, famoso nel mondo. Il riconoscimento sarà consegnato al professor Carlo Cannella, scienziato e docente di nutrizione e alimenti, consulente Superquark e Tg2 Salute, in una cerimonia al Grand Hotel Continental. Nel dibattito in Camera di Commercio si confronteranno Carlo Cannella; Cesare Cecchi, vice presidente Camera di Commercio di Siena, imprenditore vinicolo; Massimo Terrosi, presidente Promosiena; Stefano Ciatti, medico presidente Associazione Vino e Salute; Claudio Corsi, presidente Banca del Chianti Fiorentino e Monteriggioni; Ettore Silvestri, presidente Federazione Italiana Pubblici Esercizi Fipe Siena, Aces; modera Fabio Carlesi segretario generale Enoteca Italiana.

Si parlerà di economia, cultura e medicina, delle strategie per valorizzare la qualità della nostra enogastronomia, importante fonte di reddito ed occupazione. Cibi e vini senesi sono preferiti dal 47% dei nostri turisti. L'enogastronomia è al secondo posto fra le attrattive di un viaggio nel territorio ed è tra le spese turistiche di cui è facile fare una previsione. Le eccellenze in campo alimentare prodotte dalle aziende locali sono ricercate su tutti i mercati e costituiscono un fondamentale motore dell’economia provinciale e di promozione economico-culturale.



Altre notizie (2010):



Enoteca: Fortezza Medicea, Piazza Libertà 1, 53100 Siena ITALIA | Uffici: Via Camollia 72, 53100 Siena ITALIA Tel. +39 0577.228.811 | Fax. +39 0577.228.888 | info@enoteca-italiana.it | P.IVA 000 645 10522
Copyright © 2007 Enoteca Italiana - Tutti i diritti riservati